2018 Agosto 25 Favole e cartoni: ieri e oggi

2018 Agosto 25 Favole e cartoni: ieri e oggi

Nelle favole come Cenerentola, Cappuccetto Rosso, La bella addormentata, Biancaneve, La sirenetta, La piccola fiammiferaia. Tutte ragazzette sprovvedute e imbranate, aiutate o dalla magia o da altri. Anche nei libri di Piccole donne, Piccole donne crescono, Orgoglio e pregiudizio, Ragione e sentimento. Le protagoniste sono quasi tutte prive di potere ed in balia del contesto: sorellastre brutte, cattive e stupide, madrigne cattive, padri assenti, ecc ecc.

Premesso che, per i maschietti, le favole non ci sono, o almeno non famose come quelle per le ragazze, per loro ci sono invece i maschietti eroici de il libro Cuore, de I ragazzi della Via pal, di Capitani coraggiosi, Kim, ecc… Per i maschietti le cose andavano nettamente meglio.

Nei cartoni animati, unisex, la storia è totalmente diversa: Gatto Silvestro, Willy il coiote, Mr Magoo, Tom e Jerry. Tutti cartoni caratterizzati da uno sfigato, che viene preso in giro, e da un altro che fa la iena.

Questi sono stati i cartoni animati e le fiabe con cui sono cresciuta io. E forse quelli della mia generazione.

In più, in casa, regole chiare, piuttosto rigide, ma eque.

E oggi?

Voi ragazze siete più fortunate? E voi maschietti?

Vai alla barra degli strumenti