2019 Marzo 31 L’idea di te

2019 Marzo 31 L’idea di te

Tanto tempo fa bazzicavo Meetic.

La prima cosa che feci fu impostare il profilo: come sei, che fai, che lavoro, chi ti piacerebbe incontrare, e…la tua foto. Già solo per compilare le prime parti era “crisi profonda”, ma scrivere serve sempre a circoscrivere e allontanare. Ne uscii in piedi e ben eretta!

Poi, la foto. =__=”

Certo, non metto una foto dove sono brutta, ma neanche una foto di 20 anni fa (come questa del 2008) o una foto sfocata o una foto da lontano o una foto in cui pesavo 10 chili di meno. Mettevo una foto di me, carina, sorridente, figura intera, così si vede, ma non si vede. Se non l’avevo, me le facevo con l’autoscatto e mi divertivo da morire, in cucina, sul divano, in corridoio: prepara la foto, mettiti in posa e sorridi…e sbam! Foto: va bene, no, si butta; va bene, sì, la conservo e paragono alle successive. 😀

Mai messa una foto non corrispondente.

Invece scoprii che per gli altri non era così. Loro avevano obiettivi per me incomprensibili.

Oggi, se sei Social, la tua “face” è pressochè ovunque (se no, che “face” è?!?!?): WhatsApp (stato e rubrica), Facebook (profilo e storia), Instagram (profilo, foto e storia), Twitter (profilo), Linkedin (profilo e attività), per non parlare della foto sul tuo CV…

Devi trovare una foto o più foto che ti rappresenti. Parti da te.

Che idea hai di te?Con quale foto sei più “tu”?Che obiettivo persegui?

Parliamone! ^__^

Vai alla barra degli strumenti