I segnali stradali si ripetono

I segnali stradali si ripetono

Hai mai pensato al perchè i segnali stradali si ripetano, lungo un percorso? Sì: sono dei promemoria continui. Repetita iuvant: ripetere aiuta. E il paletto è verticale ed orizzontale, perchè così l’attenzione è sempre desta!!! Geniale, no? 🏆

Sono anni che, in vacanza, mi dico: “Mangia la carne, perchè sei anemica!” In realtà, la carne non mi piace (si vede?!?!?) e allora … Come posso aiutarmi a ricordare che tanto non è una bistecca al mese a farmi smettere di essere anemica! Meglio un piatto di gnocchi!!!

Con noi stessi dovremmo imparare a fare esattamente la stessa cosa che accade per strada: compresa una cosa su di noi, non dovremmo dare per scontato che ce lo ricorderemo per sempre. Fatta una volta, allora è appresa. No. 🤗

Allora, che fare?

Imparare a rimettere il paletto, ogni tanto, perchè è la mente umana ad essere così: dimentica. E allora noi la aiutiamo!

E come fare?

Potremmo metterci un cartello, 50×70, in camera, tutto bello disegnato, con i nostri insight e le nostre risorse. Un modo per creare una nuova memoria di noi stessi. Una memoria stimolata visivamente, peraltro, non mentalmente. Le immagini le ricordiamo più facilmente, e allora usiamo la vista per mettere a fuoco il nostro nuovo modo di essere e di cosa siamo capaci di fare!

Io potrei scriverlo nell’indirizzo di smarrimento della valigia: no bistecche, sì gnocchi! 😂😂😂😂

Che ne pensi?

In questo modo, non devi più fare la fatica, tutta mentale, di ricordare, ma puoi fare conto sulla vista!

Svuotiamo un po’ le nostre testoline da inutili orpelli!!! Meno ansia e più efficacia!

💝

Vai alla barra degli strumenti