Orientamento scolastico e universitario

Orientamento scolastico e universitario

In terza media, i professori ti “orientano” basandosi sulle attitudini emerse in 3 anni.

In quinto superiore, sei così preso dalla Maturità, che non riesci a pensare ad altro; figuriamoci all’università.

Ti ritrovi all’Università ed è un altro mondo, in cui devi fare tutto da solo, perché dicono che ormai sei “maturo”.

In tutte queste occasioni, la tua famiglia spinge per le scelte “sicure”, cioè quelle che, secondo lei, ti aprono più porte sul mercato del lavoro. I tuoi amici hanno i tuoi stessi problemi ed è già tanto se riuscite a confrontarvi.

Poi, all’uni, ti ritrovi a dover studiare quantità di libri mai viste e non sai da che parte partire, per superare un esame di cui non sai nulla.

Finita l’università, altro step: l’albo e quindi ancora studiare per l’esame di Stato… Ma per fare che??? Lo sai?

L’orientamento informativo ha il compito di orientare la tua scelta sulla base di informazioni acquisite da fonti ufficiali, che troveremo insieme. Fa parte di questa area anche il tutoring, nonché acquisire informazioni sul metodo di studio o semplicemente su come si redige una tesi di laurea.

L’orientamento formativo invece ha il compito di sondare le tue attitudini e quanto ti senti pronto a tutto ciò. E rapportarlo a possibili indirizzi scolastici o universitari, consultando insieme l’esito di test scientifici, studiati ad hoc.

Last, but no least, le tue passioni e interessi, quello che ti piace,
che forse ancora non sai, perché non l’hai mai studiato, perché nessuno te ne ha parlato, e allora …

Come scegliere? È possibile coniugare attitudini e interessi e mondo del lavoro?

In ogni momento “critico” potresti rivolgerti a me per acquisire strumenti utili a scelte basate, non sul “sentito dire”, ma su quello che vuoi tu e che ritieni giusto per te.

Serve una mano? 😉
Oppure vai alla sezione delle News!

Vai alla barra degli strumenti