Pensare davvero

Pensare davvero

Quante volte mi dicono: “Vorrei smettere di pensare!” oppure “La mia mente inizia a pensare e non finisce più!“.

Capita anche a te? Io lo chiamo “pensare con il pilota automatico“; altri lo chiamano rimuginare o ruminare… Automatico perchè se ti chiedo a cosa hai pensato, non sai dirmi altro che non ricordi, o che hai pensato a tante cose e nessuna, o che avevi un problema ma hai solo mangiato a più non posso…

Che fare di diverso?

Prima di imparare a pensare davvero – e cioè a problema trovare soluzione o mollare – premi il “tasto pausa” ⏸ e:

  • scrivi tutto quello che pensi abbia occupato la tua mente fino ad ora oppure
  • esci e vai a farti una passeggiata, facendo il famoso gioco “5, 4, 3, 2 e 1“, cioè:
    • individua 5 cose che vedi e nominale
    • individua 4 suoni che senti e nominali
    • individua 3 cose che puoi toccare e nominale
    • individua 2 cose che puoi odorare e nominale
    • individua 1 cosa che puoi assaggiare e nominalo.

E, adesso, solo dopo aver agito una o entrambe le cose, chiediti: “Come sto adesso?” La mente ha rallentato, un po’? L’ansia è calata?

In linea di massima, prediligo la passeggiata… 😎

Che ne pensi di farlo?

Vai alla barra degli strumenti