La teoria di Albert Ellis e la mia pratica clinica

La teoria di Albert Ellis e la mia pratica clinica

La Rational-Emotive Behaviour Therapy (REBT) è uno degli approcci teorici che prediligo, con i miei pazienti, e si basa proprio su quello che stiamo vedendo “a puntate“:

  1. Come mi sento dipende, per lo più, da come interpreto le cose. Ansia, panico, tristezza, rabbia: sono determinate da quello che penso e da quello che pretendo!
  2. Come sto non dipende dagli eventi: ecco perchè ad uno stesso evento, due persone reagiscono in modo diverso!
  3. Se cambio il modo, spesso rigido, di vedere le cose, anche il mio umore cambia: obiettivo flessibilità!
  4. Io sono la sola responsabile delle mie emozioni. Quindi io scelgo se stare male e nessuno/niente può farmi male.

Tra l’altro, per la sua pragmaticità, si avvicina moltissimo all’Acceptance Commitment Therapy e quindi sono su una linea teorica che mi piace molto, perchè si avvale di diversi strumenti!

ACT

Imparare ad accettare ciò che non puoi controllare ed impegnarsi per avere una vita piena, ricca e significativa, con le inevitabili sofferenze che comporta.

Cosa più importante, sono i miei pazienti a vedere che funziona e che funzionano e bastano poche sedute per vedere “dove” sono e decidere di voler cambiare! 🥰

Tu vuoi cambiare?

 

Vai alla barra degli strumenti